La legislazione europea in materia di privacy e protezione dei dati personali richiede il tuo consenso per l'uso dei cookie. Accetti?

Cookies Policy

Centro Territoriale di Supporto

Didattica potenziata

didattica potenziataUna risposta ai bisogni di ciascuno – una prospettiva di crescita per tutti
“Che ci si esprima con il gomito, il piede o la mano, è sempre il nostro essere intero che è presente: noi siamo il nostro gomito, il nostro piede, la nostra mano …” [Susanne Martinet]

All’interno dell’Istituto Comprensivo Lodi Terzo sono attivate tre sezioni a Didattica Potenziata, rispettivamente nella Scuola dell’Infanzia “Akwaba” e nelle Scuole Primarie “Arcobaleno” e “R. Pezzani”.

Gli alunni disabili frequentanti le Sezioni a Didattica Potenziata provengono da tutta la provincia di Lodi, in alcuni casi anche da fuori provincia.

Si lavora per rispondere ai bisogni di ciascuno offrendo contemporaneamente prospettive di crescita per tutti.

COMUNICAZIONE
come indispensabile facoltà condivisa

INTEGRAZIONE
tra corporeità, cognitività e affettività

SOSTENIBILITÁ
del grado di attivazione psico-fisica richiesta

CURA DELLA CURVA DI ATTENZIONE
nel tempo di svolgimento delle attività

MOTIVAZIONE
al coinvolgimento di ciascun alunnno

QUALITÁ
del clima di lavoro, degli spazi, delle relazioni

INTERAZIONI
sviluppo della cooperazione e della solidarietà tra pari e non

DIRITTO ALLA BELLEZZA
come irrinunciabile occasione di emozioni

 

punto coloratoLABORATORI E ATTIVITÁ DIDATTICHE PROGETTATI PER VALORIZZARE:
* la fisicità, perché per ogni cosa da apprendere esiste e si può praticare una via concreta, corporea, spaziale che “materializza” il processo di apprendimento
* la predominanza della percezione, perché bisogna attivare costantemente e intenzionalmente ogni canale sensoriale possibile
* la dinamicità, perché occorre una continua e paziente ridefinizione dell’oggetto di ciò che si sta imparando e degli obiettivi da raggiungere
* la non-linearità, perché è indispensabile la reticolarità delle esperienze e degli apprendimenti senza rigide gradualità
* il rimando continuo, perché sono importanti, in ogni esperienza di apprendimento, le esemplificazioni e i richiami continui al vissuto
* la riflessività, perché è fondamentale l’allenamento al ricordo e, quando possibile, alla consapevolezza delle esperienze vissute

didattica potenziata

    ItalianoEnglishFrançaisDeutschEspañolPortuguêsNederlands简体中文العربية
    Dislessia amica

    scuola dislessia amica

    diamoci una manoIl nostro logo

    logo della didattica potenziata

    Il cavallo è il simbolo della didattica potenziata: con l’aiuto della sua forza e della sua potenza, si può osare di più.

    didattica potenziata

    diamoci una manoRitagli

    Per crescere, una persona ha bisogno di poter accedere a cose, luoghi, processi, eventi, documenti.
    Ha bisogno di vedere, di toccare, di armeggiare, di cogliere tutto ciò che un ambiente contiene di significativo.

    [Ivan Illich]

    diamoci una manoRitagli

    Alcuni bambini nascono due volte.
    Devono imparare a muoversi in un mondo che la prima nascita ha reso difficile.
    La seconda dipende da voi, da quello che saprete dare. Sono nati due volte e il percorso sarà più tormentato. Ma alla fine anche per voi sarà una rinascita.

    [G. Pontiggia]